• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'albero della morte

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L'albero della morte

“Albero della morte” è un nome comune del tasso (Taxus baccata ), una conifera diffusa anche in Sardegna in alcune zone montuose. L’appellativo nasce dal fatto che tutte le parti della pianta, ad esclusione dell’arillo commestibile (struttura carnosa dal sapore dolciastro e di consistenza mucillaginosa di colore rosso che avvolge il seme), producono un alcaloide velenoso, la taxina.

Rami, foglie e semi, dunque, possono avere un effetto tossico sull’uomo e su molti animali domestici producendo come conseguenza un’alterazione della normale attività cardiaca.

Tuttavia, sono totalmente false certe leggende che raccontano di persone afflitte da grandi sofferenze fisiche solo per aver sostato o dormito all’ombra di questi alberi. La tossicità, infatti, si esplica soltanto per ingestione.



Vuoi contribuire al progetto Sardegna Natura?

logo

Sardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logoSardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logo

Le nostre community

Vuoi scriverci, darci un consiglio o hai riscontrato un problema su questo sito?

© 2017 A.C. Sviluppo Sostenibile. C.F. 92240180924. Tutti i diritti sono riservati.