• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ecologia e Biodiversità - Capire i sistemi naturali

La biodiversità

La biodiversità

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Quando si pensa alla biodiversità generalmente la si associa alla varietà di specie.

In verità, quello di biodiversità, è un concetto molto più ampio che abbraccia diversi livelli:

La biodiversità• Specie 

• Geni 

Comunità biologiche ed ecosistemi

La biodiversità a livello di specie consiste nella varietà di specie viventi sulla Terra, o in una data regione geografica. Quindi la biodiversità a livello di specie comprende le specie di batteri, di protisti, di funghi, di piante e di animali. La biodiversità a livello di geni consiste nella variabilità tra gli individui di una stessa specie, dovuta alle differenze nel DNA. Questo livello è molto importante perché è quello su cui agisce la selezione naturale, permettendo l'evoluzione degli organismi. Al livello più alto troviamo le comunità e gli ecosistemi. La comunità è l'insieme di individui delle diverse specie che vivono in una data area e interagiscono tra loro. Ma questi organismi interagiscono anche col mondo non vivente: le rocce, l'acqua, l'aria, il suolo, la luce, i nutrienti, i materiali organici. Le comunità (il mondo biotico) insieme al mondo non vivente (abiotico) costituiscono l'ecosistema. 

Specie diverse, quindi, formano comunità diverse, che vivono in ambienti diversi, costituendo ecosistemi diversi. 

Il valore della biodiversità 

La biodiversità ha innanzitutto un valore intrinseco legato alla sua esistenza. Inoltre, essa fornisce una serie di beni e servizi ecosistemici, cioè risorse e benefici che sostengono la vita sulla Terra, compresa la vita dell'uomo.  Tra i beni forniti dalla biodiversità vi sono cibo, acqua e materie prime. Mentre i servizi consistono nel mantenimento della qualità dell'aria e delle acque, sequestro di CO2 dall'atmosfera, prevenzione del rischio di erosione dei suoli, impollinazione, valore estetico, ricreativo-turistico e culturale. Tutto ciò si traduce in un valore economico inestimabile, poichè dai beni e servizi ecosistemici dipende la sopravvivenza dell'umanità. 

Conservare la biodiverità significa quindi proteggere noi stessi. 

La perdita di biodiversità 

Nella storia della Terra si sono alternate fasi di crescita e fasi di declino della biodiversità. Si conoscono almeno 5 grandiestinzioni di massa: 

Cambriano-Ordoviciano (500 milioni di anni fa): si estinse il 50% delle famiglie animali; 

Devoniano-Carbonifero (370 MA): si estinse il 30% delle famiglie animali; 

Permiano-Triassico (250 MA): la più consistente. Si estinse il 50% delle famiglie animali e oltre il 95% delle specie marine; 

Triassico-Giurassico (200 MA): Si estinse il 35% delle famiglie animali; 

Cretaceo-Terziario (65 MA): la più conosciuta perchè legata all'estizione dei dinosauri. 

Attualmente il pianeta sta attraversando una crisi di biodiversità che può essere considerata la sesta estinzione di massa. 

L'attuale velocità di estinzione è però senza precedenti, pari a 1.000 volte il tasso di estinzione naturale. 

Lo IUCN dichiara che 

su 52.017 specie valutate finora, 18.788 sono a rischio di estinzione; 

delle 5.490 specie di mammiferi del mondo, 78 sono estinte o estinte in natura e 1.200 sono minacciate o vulnerabili; 

1.895 su 6.285 specie di anfibi conosciuti sono in pericolo di estinzione. 

Le principali cause dell'attuale crisi di biodiversità sono legate all'impatto delle attività dell'uomo sull'ambiente naturale. 

Le minacce alla biodiversità sono: 

Distruzione e frammentazione degli habitat; 

Inquinamento; 

Cambiamenti climatici; 

Sovrasfruttamento delle specie; 

Introduzione di specie esotiche;

Ibridazione e inquinamento genetico; 

Diffusione di nuove malattie. 

Ivo Rossetti - Sardegna Natura 09/01/2012


Riferimenti

Primack R.B., 2003. Conservazione della natura. Zanichelli. Bologna.

Millennium Ecosystem Assessment, 2005. Ecosystems and Human Well-being: Biodiversity Synthesis. World Resources Institute, Washington, DC.

www.iucn.org/iyb/about/biodiversity_crisis/

Torna su



logo

Sardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logoSardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logo

Le nostre community

Vuoi scriverci, darci un consiglio o hai riscontrato un problema su questo sito?

© 2017 A.C. Sviluppo Sostenibile. C.F. 92240180924. Tutti i diritti sono riservati.