Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati
Stagno di Pauli Majori
contentmap_plugin

Quello dello Stagno di Pauli Maiori è un ambiente stagnale caratterizzato da acque a bassa salinità con rive a modestissimo pendio fittamente inerbate. Si riscontrano ambienti tipici di zone umide caratterizzati da diversi tipi di vegetazione a elofite di acque dolci debolmente salmastre, geofite di acqua salmastra e alofite. La vegetazione dominante riparia costituita prevalentemente da fragmiteti che si espandono in larghezza per varie centinaia di metri. Nel sito trova ospitalità la pianta endemica Vinca sardoa, ai margini dello stagno in aree semiaride.

L'area è luogo di nidificazione e svernamento per specie ornitiche di valore zoogeografico internazionale. Sono presenti numerosi endemismi tirrenici e mediterranei. Per questi motivi costituisce Sito di importanza internazionale per la fauna legata alle aree umide, inserito nella Convenzione di Ramsar. (Fonte: Rete Natura2000, modificato)

Denominazione: Zona di Protezione Speciale Stagno di Pauli Maiori

Attività che puoi fare qui

Biowatching
Fotografia
 

Codice: ITB034005

Coordinate: 39° 52' 14" N - 08° 37' 27" E

Comuni interessati: Santa Giusta (OR), Palmas Arborea (OR)

Superficie: 296 ettari

Quota minima: 0 m

Quota massima: 2 m

Quota media: 1 m

Regione biogeografica: Mediterranea

Relazione con altre aree protette:

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.