• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fauna della Sardegna

Airone guardabuoi (Bubulcus ibis)

Airone guardabuoi (Bubulcus ibis)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nome comune

Airone guardabuoi

Nome scientifico

Bubulcus ibis Linnaeus

Descrizione

L'Airone guardabuoi è un uccello di medie dimensioni (lunghezza 45-55 cm e apertura alare di 90-95 cm). Ha una forma tozza. Il piumaggio è totalmente bianco ad eccezione delle macchie gialle presenti sulla testa, sul petto e sul dorso. Il becco è corto e robusto di color giallastro. Anche le zampe, corte ma con lunghe dita, sono di colore giallo.
Durante il periodo riproduttivo le parti non ricoperte di piume, quali becco, zampe e occhi, diventano di un colore arancione che scompare dopo la deposizione delle uova.
L'individuo giovane ha il piumaggio totalmente bianco, ma il becco è dapprima scuro e poi diventa giallo successivamente.
Note: talvolta può essere confuso con la garzetta, ma differisce da questa per le macchie gialle su testa, petto e dorso, il becco e le zampe gialle.

Biologia

L'Airone guardabuoi è un uccello cui piace stare insieme ad altri uccelli acquatici durante la nidificazione. Costruisce il nido nelle zone umide tra i canneti ma anche sugli alberi e sul terreno nel quale vi depone 3-4 uova.
Ha l'abitudine di posarsi sopra gli animali al pascolo per mangiare gli insetti che sono presenti proprio sopra questi animali.

Ambiente

L'Airone guardabuoi spesso frequenta mandrie o pascoli dove sono presenti bovini, ovini e suini. E' quindi meno legato all'ambiente acquatico rispetto agli altri Ardeidi.
È presente sporadicamente in Europa e si ritrova in Spagna, sud della Francia, nord Italia e Sardegna. Ha nidificato in Italia per la prima volta nello stagno del Molentargius nel 1985. La Sardegna detiene la maggior parte della popolazione italiana; nell'isola sono state censite circa 650-690 coppie e in sei colonie distinte.

Curiosità

Il nome comune Airone guardabuoi è legato principalmente al suo comportamento, ovvero quello di posarsi sopra gli animali domestici o selvatici non tanto per "controllarli" quanto per mangiarne gli insetti che si posano sul dorso.

Fotografie di Mauro Sanna

 

Classificazione scientifica

Regno: Animalia

Phylum: Chordata

Classe: Aves

Ordine: Ciconiiformes

Famiglia: Ardeidae

Genere: Bubulcus Bonaparte

Specie: Bubulcus ibis Linnaeus

Sinonimi: Ardea ibis ibis Christidis and Boles, Ardeola ibis ibis Stotz et al.

 



logo

Sardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logoSardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logo

Le nostre community

Vuoi scriverci, darci un consiglio o hai riscontrato un problema su questo sito?

© 2017 A.C. Sviluppo Sostenibile. C.F. 92240180924. Tutti i diritti sono riservati.