Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Folaga (Fulica atra)

Nome comune

Folaga

Nome scientifico

Fulica atra Linnaeus

Nomi sardi

Pùliga, pùiga, puddha de riu, puddha de abba

Descrizione

La Folaga è un uccello di medie dimensioni (lunghezza di 36-45 cm e apertura alare di 68-80 cm). Ha il corpo completamente nero ad esclusione del corto e robusto becco bianco-rosato, di una placca frontale allungata di colore bianco e l'iride degli occhi rosso accesso. Le ali sono di media lunghezza e arrotondate di colore nero. Le zampe presentano il tarso verdastro, mentre le lunghe dita, lobate e grigiastre, sporgono oltre la coda durante il volo.
L'individuo giovane presenta un abito leggermente differente dall'adulto: le parti superiori del corpo sono brunastre e quelle inferiori biancastre; la placca frontale di dimensione inferiore e il becco sono grigie; presenza di una macchia brunastra tra la guancia e la nuca.
L'adulto femmina è poco più piccolo rispetto al maschio.

Biologia

La Folaga costruisce un nido piuttosto grande, che ancora alla vegetazione palustre per evitare che venga trascinato via dalla corrente, nel quale depone 6-13 uova. Durante l'alimentazione dei pulcini, se uno è più ingordo degli altri il genitore femmina lo "punisce" scrollandolo ripetutamente prendendolo per il becco.
Durante l'inverno non è raro vedere le folaghe sempre in acqua riunite in colonie con il loro caratteristico movimento della testa. Quando si trovano in pericolo si spostano in gruppo facendo molto rumore.
È onnivora e per prendere il cibo si tuffa con una piroetta in avanti e rimane nell'acqua per non più di un minuto.
Ha un volo debole e per la partenza deve prendere una lunga rincorsa dalla superficie dell'acqua.

Ambiente

Il suo habitat è rappresentato dalle zone umide aperte costiere e fluviali-lacustri. In Sardegna c'è una popolazione di circa 800 individui che rimangono anche per la nidificazione. In aggiunta a questi arrivano nell'isola per svernare altri 30.000 individui provenienti dalle zone più fredde.

Curiosità

Il genere Fulica è di origine latina e sta a significare proprio folaga. Atra invece significa scura, nera in virtù del colore del piumaggio.

 

Classificazione scientifica

Regno: Animalia

Phylum: Chordata

Classe: Aves

Ordine: Gruiformes

Famiglia: Rallidae

Genere: Fulica Linnaeus

Specie: Fulica atra Linnaeus

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.