• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Schede della fauna

Martin pescatore (Alcedo atthis)

Martin pescatore (Alcedo atthis)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nome comune

Martin pescatore

Nome scientifico

Alcedo atthis Linnaeus

Nomi sardi

Pudzòne de Santu Martìnu, martìne, cacarìbos, pedru piscadòri, pillòni de Santu Perdu

Descrizione

Il Martin pescatore è un uccello dalle piccole dimensioni (lunghezza di 16-18 cm e apertura alare di 25-30 cm). Ha una forma del corpo tozza e la colorazione generale del piumaggio varia da verde ad azzurro brillante; in alcuni individui possono esserci delle colorazioni intermedie. In periodo riproduttivo il maschio adulto presenta la testa molto grande e ha la fronte e la nuca di colore verde-azzurro; il mento e la gola sono bianchi. I lati della testa sono marroncini-arancio. Il becco è lungo, dritto e robusto di colore scuro. Le parti superiori del corpo sono verdi-azzurro brillante. Le parti inferiori sono marroncino-arancio. Le ali sono corte e sempre dello stesso colore del corpo con puntini bianchi e arancio-marrone nella parte inferiore. Le zampe sono corte e rosse scuro. La femmina è molto simile al maschio ma il piumaggio rimane più opaco.
Gli individui giovani hanno le parti inferiori sono brunastre e le zampe scure.

Biologia

Il martin pescatore è un uccello molto solitario. Costruisce un cunicolo all'interno del terreno alla fine del quale vi depone 6-7 uova.
Solitamente lo si vede poggiato sui posatoi in attesa di cacciare; infatti non appena avvista un pesciolino si tuffa in acqua per catturarlo.

Ambiente

Frequenta solitamente zone dove è presente l'acqua e quindi zone umide, laghi, fiumi, paludi.
Il martin pescatore è abbastanza diffuso in Europa centrale e meridionale ma lo si trova anche in Africa e Turchia. Le popolazioni del nord si spostano al meriodione per svernare.
In Sardegna si può vedere molto facilmente durante lo svernamento ma raramente nidifica.

Curiosità

Il genere Alcedo è il nome latino della specie. L'epiteto specifico atthis potrebbe essere riferito ad Attide, amica della poetessa greca Saffo.
Il martin pescatore è chiamato anche Alcione. Secondo la mitologia greca Alcione, figlia di Eolo, e suo marito Ceice per aver paragonato la loro felicità a quella di Zeus ed Era furono trasformati in martin pescatore.

 

 

 

 

 

 

 

Fotografie di Mauro Sanna

 

Classificazione scientifica

Regno: Animalia

Phylum: Chordata

Classe: Aves

Ordine: Coraciiformes

Famiglia: Alcedinidae

Genere: Alcedo Linnaeus

Specie: Alcedo atthis Linnaeus

 



logo

Sardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logoSardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logo

Le nostre community

Vuoi scriverci, darci un consiglio o hai riscontrato un problema su questo sito?

© 2017 A.C. Sviluppo Sostenibile. C.F. 92240180924. Tutti i diritti sono riservati.