• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Schede della fauna

Gabbiano corso (Larus audouinii)

Gabbiano corso (Larus audouinii)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nome comune

Gabbiano corso

Nome scientifico

Larus audouinii Payraudeau

Nomi sardi

Colvu de mare, colvu marìnu, gabbiànu, pudzòne de mare, cau marìnu, gavìa

Descrizione

Il Gabbiano corso è un uccello dalle dimensioni medio-grandi (lughezza di 45-57 cm e apertura alare di 115-130 cm). La colorazione generale del corpo è grigiastra. Nell'individuo adulto, durante il periodo riproduttivo, la testa e il collo sono bianche mentre il becco, robusto e ricurvo, è rosso con la punta gialla. L'iride è variabile e può essere chiara o scura; ha l'anello perioculare rosso. Le ali grigiastre sono lunghe e appuntite con l'apice nero. Le zampe sono di colore grigio-verde. Durante l'inverno la testa e il collo presentano delle strie grigie e le parti inferiori hanno sfumature grigie. Le ali hanno l'apice bianco.
Gli individui giovani hanno una colorazione brunastra; il becco è grigio-giallo con l'apice nero. Le zampe sono grigio scuro.
Note: può essere confuso con il gabbiano reale zampegialle ma lo differenziano da questo la forma snella e il differente colore del becco e delle zampe. Inoltre, i giovani di gabbiano corso sono più chiari e hanno il becco più sottile.

Biologia

Il gabbiano corso, durante la nidificazione, forma colonie solitamente con individui della stessa specie. Può capitare però che formi colonie anche con il gabbiano reale zampegialle per la frequentazione dello stesso habitat.
La nidificazione avviente nelle falesie costiere o piccoli isolotti dove viene preparato un nido con rami e Posidinia, nel quale vi depone 2-3 uova.
Rimane sempre lungo la costa e si spinge anche in mare aperto per la ricerca del cibo a differenza del gabbiano reale zampegialle e del gabbiano comune che si spingono anche verso l'interno.

Ambiente

È presente nelle aree costiere con minor disturbo antropico e dove ci sia anche un pò di vegetazione. Si ritrova anche nelle zone umide.
La sua distribuzione è limitata al bacino del Mediterraneo e quindi Penisola Iberica, Nord Africa, Grecia, Italia meridionale e Corsica.
La popolazione presente in Sardegna è di 500-1000 coppie e si ritrova lungo le coste isolate durante tutto il periodo dell'anno.

Curiosità

Il genere Larus è il nome latino del gabbiano; l'epiteto specifico audouinii è riferito al nome dello studioso Audouin.

 

Fotografia di Mauro Sanna.

 

Classificazione scientifica

Regno: Animalia

Phylum: Chordata

Classe: Aves

Ordine: Charadriiformes

Famiglia: Laridae

Genere: Larus Linnaeus

Specie: Larus audouinii Payraudeau

 



logo

Sardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logoSardegna Natura è il primo e più ricco portale web dedicato alla natura della Sardegna con l’obiettivo di promuovere le sue straordinarie bellezze naturali.

logo

Le nostre community

Vuoi scriverci, darci un consiglio o hai riscontrato un problema su questo sito?

© 2017 A.C. Sviluppo Sostenibile. C.F. 92240180924. Tutti i diritti sono riservati.