Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Carassio (Carassius carassius)

Nome comune

Carassio

Nome scientifico

Carassius carassius Linnaeus

Descrizione

Il Carassio è un pesce di medie-piccole dimensioni (lunghezza di 35-45 cm). Ha la forma del corpo alta e la colorazione è bruno-verdastra con riflessi bronzei sui lati. Non possiede i barbigli. Presenta una macchia nera nella parte posteriore. Le pinne pari sono rossicce. La pinna caudale è omocerca ovvero caratterizzata da due lobi uguali.

Biologia

La riproduzione avviene più volte all'anno durante la quale depone centinaia di uova. Può accoppiarsi anche con la carpa e i pesci rossi tipici degli acquari.
La sua alimentazione è basata su piccoli animali acquatici.

Ambiente

Predilige acque dolci e calme, ricche di vegetazione. Tende a spostarsi e rimanere più vicino al fondale.
Il carassio è originario del centro Europa. È presente in tutta l'isola ma non è una specie autoctona.

Curiosità

Da questa specie, mediante selezione, sarebbero derivati i pesciolini rossi da acquario.

 

Classificazione scientifica

Regno: Animalia

Phylum: Chordata

Classe: Actinopterygii

Ordine: Cypriniformes

Famiglia: Cyprinidae

Genere: Carassius Nilsson

Specie: Carassius carassius Linnaeus

 

Fotografie da: Gli Animali. Grande enciclopedia illustrata. Vol. 32. Istituto Geografico De Agostini.

 

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.