Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Gambusia (Gambusia holbrooki)

Nome comune

Gambusia

Nome scientifico

Gambusia holbrooki Girard

Descrizione

La Gambusia è un pesce molto piccolo (lunghezza di 2-3 cm per il maschio e 4,5 cm per la femmina). Il corpo è allungato con squame grandi. La colorazione è bruna-verdastra. La bocca è rivolta verso l'alto. Il maschio oltre ad essere più piccolo della femmina presenta l'organo copulatore esterno (gonopodio). La pinna caudale è arrotondata.

Biologia

La riproduzione avviene più volte durante l'anno e la femmina partorisce circa cinquanta larve per volta.
La gambusia è molto resistente alle condizioni in cui è presente poco ossigeno ma anche alle basse e alte temperature.
La sua alimentazione è basata su piccoli pesci e larve, come per esempio quelle di zanzara.

Ambiente

Il suo ambiente è costituito da acque dolci o salmestre e stagnanti.
È originaria del centro America ed è stata introdotta in Europa per il controllo delle zanzare. In Sardegna è presente ovunque sia in acque dolci che salmastre.

Curiosità

La Gambusia è stata introdotta in Italia e in Sardegna negli anni '20 del secolo scorso per attuare una lotta biologica alla malaria, in quanto questa specie si nutre proprio delle larve di zanzara.

 

Classificazione scientifica

Regno: Animalia

Phylum: Chordata

Classe: Actinopterygii

Ordine: Cyprinodontiformes

Famiglia: Poeciliidae

Genere: Gambusia Poey

Specie: Gambusia holbrooki Girard

 

Fotografie da: www.fishesofaustralia.net.au

 

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.