Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Edera (Hedera helix)

Nome comune

Edera, ellera

Nome scientifico

Hedera helix L.

Nomi sardi

Era, edra

Descrizione

L'edera (Hedera helix) è una liana sempreverde rampicante o strisciante. I suoi rami si attaccano al suolo, ai muri, alle rocce o ai tronchi degli alberi mediante appendici simili a radichette. Le foglie sono palmato-lobate con 3-5 lobi triangolari, lucide. Le foglie dei getti fertili sono ovato-cordate con apice acuto. I fiori sono riuniti in infiorescenze a ombrelle composte formanti a loro volta una pannocchia. Calice con 5 piccoli denti. Corolla con cinque petali giallo-verdastri rivolti all'esterno. Il frutto è una bacca nera a maturità.

Ambiente

Predilige luoghi freschi e umidi in aree collinari e montane.

Fioritura

Novembre - Dicembre

Curiosità

L'edera è una pianta tossica in tutte le sue parti, compresi i frutti.
Per la presenza di glucosidi, flavonoidi, acido clorogenico e caffeico, l'edera avrebbe proprietà sedative della tosse, analgesiche e cosmetiche (anticellulitiche). Tuttavia, data la sua tossicità, è sconsigliabile fare preparati in casa.
L'edera ha anche significati simbolici. Per esempio, un mazzo di fronde appese accanto alla porta di una casa sta ad indicare che in essa si vende vino.

 

Classificazione scientifica

Regno: Plantae

Divisione: Magnoliophyta

Classe: Magnoliopsida

Ordine: Cornales

Famiglia: Araliaceae

Genere: Hedera L.

Specie: Hedera helix L.

 

Nuovo SardegnaNatura - 01 ottobre

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.