Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Euforbia arborescente

Nome comune

Euforbia arborescente, euforbia arborea

Nome scientifico

Euphorbia dendroides L.

Nomi sardi

Lua de monti, lattùrighe de monte, lattòrigu de monte, titimbaru

Descrizione

Arbusto a portamento pulvinato o piccolo albero alto 2-3 m con fusti ramificati dicotomicamente, bruni, densamente fogliosi in alto.

Foglie allungate, lanceolate, verde-glauche nella parte superiore, rossicce nella parte inferiore dei rami.

Infiorescenze a ciazio, con un fiore femminile costituito da un ovario pendulo e dagli stami, con 4 ghiandole nettarifere gialle lobate, ovate o reniformi.

Il frutto è una capsula a sezione trigona e trisolcata liscia grigio-verdastra.

Ambiente

Su diversi substrati, eliofila, xerofila, molto frequente nelle macchie e garighe costiere, ma comune anche nelle aree collinari più aride dell'interno.

Fioritura

gennaio-aprile

Euforbia arborescente
Euforbia arborescente: infiorescenza
 

Euphorbia dendroides

Curiosità

La pianta è tossica. Il latice è pericoloso se ingerito e ustionante per contatto con la pelle e le mucose.

In passato le parti della pianta triturate venivano usate per stordire (in sardo "alluare") i pesci, una pratica oggi illegale.

E' l'unica euforbia italiana a portamento arboreo.

 

Classificazione scientifica

Regno: Plantae

Divisione: Magnoliophyta

Classe: Magnoliopsida

Ordine: Euphorbiales (Malpighiales secondo il sistema di classificazione APG)

Famiglia: Euphorbiaceae

Genere: Euphorbia L.

Specie: Euphorbia dendroides L.

 

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.