Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Registrati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Orchis anthropophora

Nome comune:

Orchide ballerina, Ometti, Orchide uomo

Nome scientifico:

Orchis anthropophora (L.) Allioni

Nomi sardi:

Omineddus, Omineddus appiccaus

Descrizione:

L'Orchide ballerina, Orchis anthropophora, è una pianta appartenente alla famiglia delle Orchidaceae. Pianta perenne dal fusto gracile, interamente verde, altezza variabile compresa tra 10-40 cm. L'impollinazione avviene tramite piccoli Coleotteri, la sua variabilità si limita alle tonalità dei colori dei fiori.

Le foglie basali si presentano in forma oblunga-lanceolata, con evidenti nervature, le poche foglie sul fusto sono piccole fino a bratteiformi. Ipsofilli verdi e acuminati, più brevi dell’ovario.

L’infiorescenza di forma stretta e allungata con fiori di media grandezza, sepali e petali sono riuniti a formare un casco di colore colore giallo-verdastro con bordi bruno-rossastri, il labello, trilobato, ha una forma caratteristica che ricorda la sagoma di un uomo, da cui deriva il nome specifico.

Orchis anthropophora, piantaOrchis anthropophora, pianta

Ambiente:

Questa specie ha una distribuzione atlantico-mediterranea che comprende la Spagna, Francia, l’Inghilterra meridionale, Germania, Dalmazia, Grecia, Turchia e Maghreb. In Italia è diffusa in quasi tutto il territorio e nelle isole maggiori, presente soprattutto nelle aree costiere, rara al Nord e assente in Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Val d’Aosta. Predilige i terreni calcarei in ambienti di prati, garighe e cespuglieti da piena luce a mezz’ombra e le radure della macchia mediterranea, è possibile trovarla fino a 1600 m di quota.

Fioritura:

aprile - giugno

Curiosità:

La specie è stata attribuita al genere monospecifico Aceras per lungo tempo, per il fatto di essere l'unica specie del genere Orchis priva di sperone. Da recenti studi genetici è stata dimostrata la sua stretta parentela con Orchis militaris (assente in Sardegna), con cui da frequentemente luogo a ibridi.

Il nome specifico deriva dal greco ἄνθρωπος (anthropos) = uomo e φορὸς (fero) = che porta, cioè portatore di uomo, in riferimento alla caratteristica sembianza del labello.

 

Classificazione scientifica

Regno: Plantae

Phylum: Magnoliophyta

Classe: Liliopsida

Ordine: Orchidales

Famiglia: Orchidaceae

Genere: Orchis L.

Specie: Orchis anthropophora (L.) Allioni

Sinonimi: Arachnites anthropophora (L.) F.W. Schmidt, Aceras anthropophorum (L.)

Testo e foto di Salvatore Canu

 

X

Attenzione!

Gentile utente, i contenuti di questo sito web sono coperti da Copyright (vedi Politiche del sito). Per qualsiasi informazione contattaci utilizzando il nostro modulo contatti.